Una Lama tagliente per Billy Bob

Nel 1994 il poliedrico Billy Bob Thornton, attore che andrebbe valorizzato maggiormente per le sue ottime qualità di sceneggiatore e scrittore, partorisce la sua opera prima.

Scrive ed interpreta il cortometraggio Some folks call it a sling blade, storia dura di Karl Childers che da 20 anni è ospite di un istituto psichiatrico. Motivo della detenzione è l'omicidio, compiuto quand'era dodicenne, di sua madre ed il suo amante (un bullo compagno di scuola di Karl) colti durante un consenziente e torbido amplesso. Sconvolto dalla visione, li uccide a colpi di lama Kaiser (una sorta di ascia per tagliare gli arbusti). 

Una coppia di giornaliste decide di intervistare questo famigerato mostro di provincia, protagonista di un caso tanto scomodo e oscuro quanto deliberatamente taciuto e sepolto.

 

Il cortometraggio colpisce per la sua imparziale riflessione sul male, riscuote un buon successo critico e viene sviluppato in un lungometraggio nel 1996:

SLING BLADE che in Italia diventa LAMA TAGLIENTE.

Lama tagliente

Una perla passata inosservata nel nostro paese, vincitrice del premio Oscar per la sceneggiatura.

Lucida riflessione sul male in cui Il mostruoso Karl risulta più umano dei presunti "normali"...

Comments

  1. Dembo

    Che bomba, uno dei film più belli che ho visto in vita mia. Effettivamente sì, è passato tra l’indifferenza generale ed è veramente un peccato perchè meriterebbe di essere (ri)scoperto.
    Assolutamente da vedere in lingua originale a mio parere, finale strepitoso.