Focolai di Sala

Spesso la grandezza di un’idea trasforma corti e mediometraggi in veri e propri film pronti per le sale. Vediamo alcune opere che hanno ispirato questo processo...

Frankenweenie (1984) di Tim Burton diventa il lungometraggio Frankenweenie (2012)

Il giovane Tim Burton, illustratore e animatore per la Disney, anticipa in questo brillante cortometraggio molte tematiche della sua futura carriera, gettando le basi per la sua iconografia gotico-dark. Nel 2012 riprende in mano il progetto, trasformarlo in un vero e proprio film. E’ la storia del piccolo Victor Frankenstein che, sconvolto dalla morte del suo piccolo e amato bull-terrier Sparky, si ingegna con poche nozioni di scienze imparate a scuola per donargli nuova vita.

Frankenweenies

Fame Chimica (1997) di Paolo Vari e Antonio Bocola diventa un lungometraggio (2003)

Un interessante spaccato sulla “gioventù bruciata” milanese si trasforma in 6 anni da mediometraggio a film fatto e finito, con elementi narrativi più ampi e una storia più completa. Dal Giambellino alla Barona, la storia di Manuel, pusher milanese e la sua dura porzione di mondo.

fame chimica

Whiplash (2013) di Damien Chazelle diventa l’omonimo film del 2014

Il giovane e talentuoso regista ha la sceneggiatura del film pronta già nel 2012. I finanziatori non si trovano e allora non resta che sbancare i festival con un cortometraggio di prova. La sfida è vinta, i soldi arrivano e nel 2014 il lungometraggio è pronto per le sale (e per gli Oscar…)

Whiplash

Some folks call it a sling blade (1994) diventa il lungometraggio Lama tagliente (1996)

Il poliedrico Thornton scrive, interpreta e dirige un dramma sulla diversità e l’emarginazione attraverso un moderno Frankenstein, più umano dei presunti normali che lo circondano.

Lama tagliente

La Jetèe (1963) di Chris Marker diventa L’esercito delle 12 scimmie (1995) di Terry Gilliam

La dirompente opera scientifico-filosofica del grande regista francese è spunto trainante per l'altrettanto visionario ex-Monty Python, che espande il corto in un'opera d'intrattenimento complessa divenuta un cult movie.

Jetee-12monkeys

Alive in Joburg (2005) di Neill Blomkamp diventa il film District 9 (2009)

Il talento del giovane Blomkamp e l'intuizione di Peter Jackson trasformano il corto Alive in Joburg in District 9. Un grande social Sci-Fi che affronta il tema dell'immigrazione con uno stile unico e innovativo, mescolando la fantascienza e l'azione spettacolare con i toni realistici e profondi di un documentario sociologico.

pic_93201691016